';

Come capire se tuo figlio è vittima di bullismo? 8 segnali e come prevenire
11 Ott 2021 13:57

Nessun genitore naturalmente vuole che il proprio figlio sia vittima di bullismo e ci sono alcuni modi per capire se sta succedendo.

I sondaggi mostrano che circa il 29% delle vittime di bullismo viene ferito fisicamente. I genitori devono stare attenti agli oggetti dei figli. Bisogna controllare se libri, abiti, gadget mancano o sono danneggiati. Potrebbero essere segni di bulli che gli rubano le cose o li feriscono.

2 – Un improvviso calo dell’autostima

Il bullismo fa sì che i bambini comincino a mettere in discussione la loro autostima. Si sentono come se subissero queste azioni senza motivo. Di conseguenza, l’autostima comincia a calare. Tengono la testa bassa quando camminano o parlano a voce molto bassa.

3 – Difficoltà a dormire o incubi

Quando i figli cominciano improvvisamente ad avere difficoltà a dormire o hanno incubi frequenti, potrebbe essere un segno di bullismo. La ricerca mostra che essere vittima di bullismo può avere un impatto diretto sulla qualità del sonno di un bambino. Si consiglia di tenere d’occhio i figli di notte il più possibile.

4 – Niente più amici

Si potrebbe notare che i figli scelgano di restare a casa piuttosto che incontrare gli amici e questi sono anche segni di paura. Potrebbero voler evitare di incontrare i bulli in ogni modo.

5 – Meno interazioni familiari

Il 19% degli studenti vittime di bullismo riferisce di avere messo a dura prova il proprio rapporto con i familiari. Tuo figlio potrebbe essere nella tua stessa stanza ma potrebbe non contribuire affatto alla conversazione. Oppure potrebbe iniziare a passare più tempo nella sua stanza.

6 – Brusco cambiamento di atteggiamento nei confronti dei genitori

Essere vittima di bullismo può causare problemi con la salute emotiva di un bambino. Può cominciare a mostrare cambiamenti nel modo in cui gestisce i sentimenti. Se è vittima di bullismo, è probabile che faccia deliberatamente le cose sbagliate. Se i bulli possono farlo, perché lui no? Comincia a sfogare la sua aggressività sui fratelli o persino sui genitori.

7 – Richiesta insolita di denaro

Il bullismo può presentarsi in diverse forme. Può essere fisico, verbale, sociale o virtuale. Come risultato delle intimidazioni, i bambini potrebbero cominciare a chiedere ai loro genitori più oggetti o più soldi di quelli di cui avrebbero normalmente bisogno.

8 – Ferite inspiegabili

I bulli possono diventare fisicamente violenti. Se un bambino ha improvvisamente ferite o lividi, potrebbe essere un segno che è vittima di bullismo. Se non è in grado di spiegare dove si è procurato le ferite, può essere motivo di preoccupazione.

Come prevenire

Secondo StopBullying, ci sono 4 modi per ridurre il rischio che un bambino sia vittima di bullismo:

  • Spiega bene a tuo figlio che cos’è il bullismo. Così saprà quando resistere.
  • Assicurati di comunicare costantemente con tuo figlio. Questo ti farà sapere se c’è qualche motivo di preoccupazione.
  • Spingi tuo figlio a scoprire e affinare interessi e hobby. Ciò aumenta la fiducia e un bambino sicuro ha meno probabilità di essere vittima di bullismo.
  • Sii un buon esempio per tuo figlio. Sii un faro di gentilezza e rispetto. Il tuo bambino deciderà che i comportamenti ingiusti sono inaccettabili.

Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento