';

Come si conservano correttamente gli alimenti in frigorifero?
21 Ott 2021 11:34

Come si conservano gli alimenti in frigorifero affinché durino più a lungo? Ci sono regole diverse per gli avanzi, le carni, i latticini, la frutta e la verdura.

  • Conserva tutti gli avanzi in contenitori o involucri a prova di perdite e trasparenti.
  • Segui la regola di mangiare sempre prima i cibi più vecchi.
  • Refrigera gli avanzi entro due ore dalla cottura. E non c’è bisogno di aspettare che i cibi bollenti si raffreddino prima di metterli in frigorifero perché può sopportare il calore.
  • Getta via tutti gli alimenti deperibili che sono stati lasciati a temperatura ambiente per più di due ore.
  • Dividi gli avanzi in piccoli contenitori piatti in modo che si raffreddino più velocemente. Alcune spore batteriche sopravvivono al processo di cottura e possono germinare se il cibo rimane a temperatura ambiente abbastanza a lungo.
  • Controlla che il tuo frigorifero sia impostato a 5 °C o inferiore. E non affidarti soltanto alle impostazioni preprogrammate ma chiedi aiuto a un termometro da frigorifero.
  • Non refrigerare il brodo avanzato di zuppa, tonno, salsa di mirtilli rossi o altri alimenti in lattina. Una volta aperta una lattina, il metallo residuo sul bordo può penetrare nel cibo e lasciare un sapore metallico.

CARNE, PESCE E POLLAME

  • Colloca carne, pesce o pollame nel punto più freddo del frigorifero ma non sempre in fondo e conservali nel loro casseto. Se il frigorifero consente di regolare la temperatura del cassetto della carne, impostalo a -1°C.
  • Conserva tutta la carne, il pesce e il pollame freschi nella confezione del negozio perché il riavvolgimento aumenta il rischio di esporre il cibo a batteri nocivi. Se la carne non è arrivata in un vassoio di polistirolo, fai scorrere un piatto sotto di esso per raccogliere eventuali gocce.

LATTICINI

  • Quando acquisti qualcosa di nuovo, come un litro di latte fresco, ruota gli articoli più vecchi in avanti in modo che possano essere utilizzati prima della data di scadenza.
  • Lascia la ricotta, lo yogurt, le uova, la panna acida, il latte e la panna nei contenitori in cui sono arrivati. Tuttavia, se trasferisci il latte in una brocca o la panna acida in una ciotola, non rimetterli nei contenitori originali. Invece, copri ermeticamente la brocca o la ciotola con un involucro di plastica.
  • Conserva i formaggi a pasta dura nell’involucro del negozio fino a quando non li usi, quindi avvolgili in carta oleata, pellicola o plastica.
  • Le bottiglie di plastica per il latte hanno più senso dei cartoni poiché i batteri possono crescere vicino al beccuccio di cartone ed entrare in un bicchiere di latte ogni volta che si versa. Tuttavia, finché usi il latte entro la sua durata di conservazione, dovrebbe essere sicuro da bere.
  • Qualunque cosa tu faccia, non conservare il latte nella porta: è il punto più caldo del frigorifero. La porta deve essere utilizzata solo per bevande e condimenti non deperibili.

FRUTTA E VERDURE

  • Tieni separate frutta e verdura e conservate con i simili: mele con mele, carote con carote, banane con banane, ecc. Frutta e verdura emettono diversi gas che possono causare il deterioramento di altri.
  • Lasciare i prodotti refrigerati non lavati nella loro confezione originale o avvolti liberamente in un sacchetto di plastica.
  • Se le tue verdure sembrano sabbiose o sporche, come la lattuga, sciacquale e asciugale bene, quindi avvolgile in un tovagliolo di carta prima di metterle in un sacchetto di plastica. Altrimenti, evita di lavare i tuoi prodotti prima di metterli in frigorifero. L’umidità può farla ammuffire e marcire più rapidamente.
  • Frutta e verdura conservate a temperatura ambiente devono essere rimosse da qualsiasi imballaggio e lasciate libere.
  • Conserva la frutta e la verdura tagliate in frigorifero in sacchetti di plastica perforati o non sigillati per mantenere un ambiente umido ma consentire comunque la circolazione dell’aria.
  • Conserva gli agrumi a temperatura ambiente. Tuttavia, una volta che limoni, arance, pompelmi… hanno superato il picco di maturazione, conservarli in frigorifero li aiuterà a durare più a lungo (lo stesso vale per pomodori e avocado).
  • Cipolle, patate e scalogni dovrebbero essere conservati in un luogo fresco e buio per mantenerli freschi, come un cesto in un armadio o in una cantina. Evita di conservare questi prodotti in sacchetti di plastica poiché ciò incentiva il deterioramento. Una volta tagliate, le cipolle vanno conservate in un sacchetto richiudibile in frigorifero dove dureranno per circa una settimana, oppure conservate in un contenitore e in freezer.
  • Se non le mangerai subito, compra le banane quando sono ancora leggermente verdi e conservale lontano da altri frutti nel cesto della frutta (rilasciano elevate quantità di gas etilene, che come detto può far sì che altri frutti si secchino di più rapidamente).
  • Tieni le mele in una ciotola di frutta scoperta sul piano di lavoro e assicurati di conservarle al riparo dalla luce solare diretta.

Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento