';

Cosa fare in caso di terremoto? I consigli che possono salvarti la vita
27 Set 2021 13:11

  • Come comportarsi in caso di terremoto?
  • Cosa fare se sei al chiuso o all’aperto durante un sisma?
  • Cosa bisogna evitare se ti trovi in mezzo a una scossa?

Nel 2020, stando al report dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) in Italia ci sono stati circa 16mila terremoti, una media di 45 terremoti al giorno con un intervallo di un evento ogni mezz’ora circa.

La prima cosa da fare è trovare subito un riparo. Se è possibile, bisogna individuare un posto sicuro all’aperto e andarci immediatamente.

SE SEI AL CHIUSO

  • Resta dentro;
  • Mettiti sotto un mobile pesante: tavolo, scrivania, letto…;
  • Copri la testa e il busto per evitare di essere colpiti dagli oggetti che cadono;
  • Aggrappati al mobile sotto cui ti trovi in modo da restare coperto;
  • Se non riesci a trovare un riparo solido o se ti trovi in corridoio, posizionati in posizione rannicchiata nei pressi di un muro interno, proteggendo testa, collo e braccia;
  • Se sei in un centro commerciale, recati nel negozio più vicino e stai lontano da finestre e scaffali con oggetti pesanti;
  • Se sei a scuola, mettiti sotto una scrivania e prova a stare lontano dalle finestre;
  • Se sei su una sedia a rotelle, blocca le ruote e proteggi la nuca e il collo.

SE SEI ALL’APERTO

  • Resta fuori;
  • Vai in un’area lontano dagli edifici. Il posto più pericoloso è vicino ai muri esterni;
  • Se ti trovi i un luogo pubblico e affollato, mettiti al riparo per evitare di cadere ed essere calpestato.

SE SEI IN AUTO

  • Accosta in un luogo sicuro dove non stai bloccando la strada;
  • Mantieni la strada libera per i veicoli di soccorso e di emergenza;
  • Evita ponti, cavalcavia, sottopassi, edifici o qualsiasi cosa che possa crollare;
  • Resta dentro l’auto;
  • Ascolta l’autoradio per ricevere le istruzioni dalle autorità;
  • Non tentare di uscire dall’auto se ci sono linee elettriche interrotte. Aspetta di essere soccorso;
  • Se hai bisogno di assistenza, scrivi aiuto su un pezzo di carta o qualsiasi altra cosa e mettilo ben visibile;
  • Se sei su un autobus, resta al tuo posto fino a quando il mezzo non si ferma. Riparati in un luogo protetto. Se non puoi ripararti, siediti in posizione rannicchiata e proteggi la testa dai detriti che cadono.

COSA NON FARE IN CASO DI TERREMOTO

  • Attenzione alle porte: ppotrebbero chiudersi, sbattare e causare lesioni;
  • Attenzione a finestre, librerie, mobili alti e lampadari: potresti essere ferito da vetri rotti o oggetti pesanti;
  • Se ti trovi in un ascensore durante un terremoto, premi il pulsante per fermarlo a ogni piano ed esci il prima possibile;
  • Linee elettriche abbattute: stare ad almeno 10 metri di distanza per evitare lesioni;
  • I forti terremoti possono innescare tsunami. Se ti trovi vicino a una costa in un’area ad alto rischio durante un sisma di grande intensità, spostati immediatamente nell’entroterra o su un’altura e rimani lì fino a quando le autorità non dichiareranno l’area sicura.
  • Se ti trovi in una zona montagnosa, fai attenzione alla caduta di rocce, frane e altri detriti.

Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento