';

Gli Amstaff sono cani pericolosi? Cosa fare per renderli meno aggressivi?
13 Ott 2021 15:04

Martedì 12 ottobre 2021 a Sassuolo, in provincia di Modena, una donna di 89 anni, Carla Gozzanelli, è stata uccisa da due cani di razza Amstaff.

In molti, mossi da questa tragica notizia, si stanno chiedendo se i cani di razza Amstaff – American Staffordshire Terrier – siano pericolosi.

Ebbene, la risposta vale sia per questi cani che per ogni altro. Non esistono cani cattivi ma cattivi proprietari. Quindi, se si ama un cane e ci si prende cura di lui, imparando ad addestrarlo correttamente, facendolo interagire socialmente con gli altri esseri umani e animali, allora sarà un cane felice, sorridente e non aggressivo.

Certo è che ci sono razze di cani che hanno bisogno di una maggiore attenzione da parte dei propri proprietari. L’Amstaff, ad esempio, ha muscoli del collo e spalle forti e si può essere letteralmente trascinati durante una passeggiata se non si ha una presa forte e non si educa il cane a non ‘tirare’.

In sintesi, gli Amstaff sono cani intelligenti, devoti interamente alla loro famiglia, gentili e amorevoli. Sono anche giocosi sino in età avanzata e attivi.

Alcuni cani possono essere aggressivi nei confronti di altri cani, specialmente quelli del sesso opposto. Storicamente, infatti, molti di loro sono stati allevati per combattere contro altri cani e questo tratto potrebbe ereditarsi. Tuttavia, i maschi sterilizzati sono meno inclini al combattimento.

Gli Amstaff possono anche essere imprevedibili con gli altri piccoli animali domestici come gatti o conigli. Quindi, senza un’adeguata socializzazione e formazione, potrebbero considerarli delle ‘prede’.

Il modo migliore per assicurare che l’American Staffordshire Terrier stia bene con gli altri animali domestici è allevarli con gli altri dal momento in cui sono cuccioli. Ovviamente ci sono eccezioni: alcuni Amstaff vivono per anni in una casa piena di altri animali senza incidenti ma c’è sempre la possibilità che un problema possa presentarsi.

Questi cani stanno bene anche con i bambini. Sono protettivi, giocosi e molto tolleranti con i piccoli. Sono, tuttavia, molto esuberanti e amano saltare. Pertanto, sempre meglio una supervisione nei momenti di gioco con i bambini.

In genere gli Amstaff si comportano bene con le persone ma tutto, come già scritto, dipende da come si allevano e formano. I cani che hanno proprietari coscienziosi, disposti a prendersi del tempo per la socializzazione e l’addestramento, sono educati e quasi mai aggressivi.

Il ‘problema’ di questi cani è la forza. Un attacco di un Chihuahua può lasciare un brutto morto e una cicatrice ma un attacco da parte di un Amstaff, come successo a Sassuolo, può essere fatale.

Pertanto, il consiglio è decidere di avere un AmStaff solo se si è disposti a prendersene cura anche caratterialmente.


Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento