';

Quando arrivarono i vichinghi in America? C’è una nuova data (ed è molto prima di Colombo)
20 Ott 2021 18:25

I vichinghi abitavano il Nord America esattamente 1.000 anni fa. Lo sostiene un nuovo studio, decisamente suggestivo, citato su ScienceNews.org.

Questa è, quindi, la data precisa più antica che documenta la presenza di Europei nelle Americhe, quasi 500 anni prima il 14 ottobre del 1492, ovvero il giorno della scoperta di Cristoforo Colombo.

Lo studio è stato condotto dai geoscienziati Margot Kuitems e Michael Dee e colleghi, pubblicato il 20 ottobre scorso su Nature.

I ricercatori hanno ipotizzato che i vichinghi norreni abbiano costruito e vissuto nel sito, chiamato L’Anse aux Meadows, circa 1.000 anni fa. Ma i precedenti tentativi di datare con maggiore precisione l’insediamento, che comprendeva tre abitazioni e altre strutture in legno e erba, e che ora dal 1978 è patrimonio mondiale dell’UNESCO, non si sono mai conclusi con una risposta certa.

Il nuovo studio si è concentrato su quattro oggetti in legno trovati a L’Anse aux Meadows, scoperto nel 1960 dall’esploratore norvegese Helge Ingstad, insieme alla moglie, l’archeologa Anne Stine Ingstad. Non è chiaro come siano stati utilizzati gli oggetti ma ognuno era stato tagliato con strumenti di metallo.

Su tre dei ritrovamenti, Kuitems e Dee, entrambi dell’Università di Groningen nei Paesi Bassi, e la loro squadra hanno identificato un anello di crescita annuale degli alberi che mostrava un picco caratteristico nei livelli di radiocarbonio. Altri ricercatori hanno datato quel picco all’anno 993, quando un’ondata di raggi cosmici, causati dall’attività solare, ha bombardato la Terra e ha aumentato i livelli atmosferici di carbonio radioattivo nel Pianeta.

Contare gli anelli di crescita fino al bordo di ogni oggetto di legno a partire dall’anello dell’anno 993 ha determinato la stessa età: 1021.

Nonostante questa precisione, quella data non dice quando i Vichingi misero piede per la prima volta nelle Americhe. L’Anse aux Meadows, a tal proposito, potrebbe aver fatto parte di Vinland, una regione che oggi coincide con il Canada orientale e che è descritta nei testi islandesi del 13° secolo come colonizzata dai Vichinghi.


Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento