';

Quando scatterà l’ora solare nel 2021? E quando tornerà l’ora legale?
03 Ott 2021 11:46

Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021, alle 3.00, scatterà il passaggio dall’ora legale a quella solare. Le lancette, quindi, dovranno essere spostate indietro di un’ora (anche se, ormai, i dispositivi tecnologici effettuano quest’operazione da soli). Di conseguenza, dormiremo un’ora in più e il sole tramonterà prima.

L’ora solare resterà in vigore fino alla fine di marzo 2022 quando, nella notte tra sabato 26 e domenica 27, sempre alle 3.00, scatterà l’ora legale e le lancette dovranno essere spostate avanti di un’ora.

Da ricordare che, nell’estate del 2018, fu avanzata la proposta di abolizione del cambio dell’ora nell’Unione Europea. Ci fu anche una consultazione che riguardò 5 milioni di cittadini dell’UE e il 76% si espresse favorevolmente. Tuttavia, da allora non è stata presa alcuna decisione, anche perché c’è una differenza di vedute tra i Paesi del Nord e quelli del Sud Europa: i primi vorrebbero mantenere l’ora solare sempre, i secondi quella legale 12 mesi su 12. L’Italia, però, al momento non ha preso una posizione.

Nel nostro Paese l’ora legale è in vigore dal 1966, dopo essere stata utilizzata una volta nel 1916 e poi abolita e riconfermata varie volte fino ad arrivare alla legge apposita del 1965.

Inoltre, il cambio orario in alcune persone può causare fatica, stress e malesseri vari che influiscono anche sull’umore. Colpa dell’orologio interno – il ritmo cardiano.

Infine, una curiosità. In realtà l’ora solare sarebbe quella ‘naturale’, cioè quella standard. L’ora legale è stata, infatti, introdotta successivamente da Benjamin Franklin con lo scopo di risparmiare energia. Questo però vale solo durante i mesi primaverili ed estivi, mentre con l’arrivo dell’inverno non serve, in quanto l’ora che risparmiamo al tramonto la perdiamo comunque all’alba.


Leggi anche questi articoli

Dalla stessa categoria

Lascia un commento